28 ottobre 2017

L'abito di Sabrina Duncan.


Mi sono comperata un abito che sarebbe perfetto per Sabrina Duncan!
Mi sono recata intenzionalmente in un negozio dalle mie parti che praticamente ha solo capi unici, la scelta è limitata a una sola taglia, non necessariamente la 42, anzi  e quindi con un po'di fortuna si possono fare acquisti veramente convenienti.
Si, lo so, ci sono anche gli outlet, ma io di prendere l'autostrada per andare a comperarmi una maglietta firmata con i brillantini, non ne ho proprio voglia, insomma ci manca pagare pure l'autostrada, che poi da queste parti, anche nei piccoli tratti è piuttosto cara. Si può dire vero  che l'autostrada è cara? Si offende qualcuno? A me pare una gabella medievale....

Gli acquisti in rete non mi piacciono più di tanto, anche se alle volte mi è capitato di farli, perchè dalle mie parti non trovavo un marchio che si chiamava Esprit e lo acquistavo su Zalando, tuttavia trovo scorretto andare nei negozi a provarsi gli abiti di marca, per individuare la taglia e poi acquistarli in rete a una cifra inferiore!
I negozi sono uno degli elementi che anima una città, non possono reggere la concorrenza sleale! Immaginarsi un giro in centro senza vetrine da vedere!
Non oso pensarci!

P.s. di solito a post come questi mettevo l'etichetta "I love shopping con Apua", ma sono due mesi esatti, oggi, da quando lei si è addormentata e io non sono triste, perchè insieme siamo state benissimo, Apua mi ha spesso accompagnato anche a fare acquisti, standosene pazientemente sdraiata ad aspettarmi!

11 commenti:

La Laura ha detto...

Da preadolescente ho avuto un immaginario sessualmente confuso: desideravo intimamente arrivare da grande a somigliare a Paul Newman, ma, per fortuna, aspiravo anche a somigliare a Sabrina Duncan, mi hai risvegliato questo assurdo ricordo.Vestito bellissimo!!

fracatz ha detto...

brava, così c'hai anche il posto dove mettere la pistola, che di questi tempi ogni saggia femmina deve assolutamente indossare

Pier ha detto...

« Once upon a time there were three little girls who went to the Police Academy... »

Francesco ha detto...

Esprit a milano si trova

Marco Poli ha detto...

Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah !
La mora delle Charlie's Angels !
Fighissima ...
ma che roba mi fai ricordare !

{ d'accordo con la tua percezione dei negozi }.

===

Alberto ha detto...

E pure la gruccia in legno. Te l'hanno data assieme al vestito o era tua?

Sara ha detto...

@Alberto, mi conosci! L'ho comperata alla Coop!

Mark Renthon ha detto...

Qui attorno hanno costruito arterie autostradali per smaltire il traffico, i pendolari non le usano perchè a fine mese i pedaggi gli costano un rene. Il risultato è che abbiamo speso milioni per avere le strade extraurbane intasate come prima e le autostrade semideserte.

Francesco ha detto...

Hanno costruito i tuoi amici del cdx, lega in testa, mica un abitante di giove

Mariella ha detto...

Ci vuole un bel paio di calze da urlo da abbinare al vestito :-)))

viola ha detto...

Da indossare con un bel paio di stivali anni 70 !!!