La motoretta tutta rosa


La motoretta era lì da qualche giorno, forse da domenica, abbandonata nel piazzale. Pensavo che la prendesse qualcuno, invece no, oggi pomeriggio era ancora lì.
E io mi sono trovata in quel piazzale per caso con Claudia e Riccà e l' abbiamo vista da vicino, praticamente nuova!
Certo, mancava la batteria, ma il clacson funzionava, emettendo una simpatica musichetta! E allora mi sono fatta contagiare dal loro entusiasmo, Riccà me l'ha caricata nel bagagliaio e l'ho portata via!

Nemmeno il tempo di entrare in casa, che già un meccanico di quelli bravi, da corsa per intenderci, ha messo una batteria a costo zero, che tanto ce l'aveva lì!
La cosa assurda è che questa motoretta è nuova, nuova e perfetta, a parte la batteria che mancava e forse chi l'ha abbandonata non aveva voglia di procurarsi, chissà?!
Io ho un'amica del liceo  che lavora in un posto dove ci sono mamme in difficoltà, ne avevo scritto QUI   e sono sicura che lì c'è già qualche principessina che aspetta una motoretta tutta rosa!
Però detto tra noi, io credo che ci abbia messo lo zampino la Befana!

21 commenti:

Pier ha detto...

ma si, basta girare sulla scopa...

nico ha detto...

Non potevi che pensare a loro, la motoretta è rosa come la delicatezza con cui ne parli. Grazie per aver messo il link al LORO post. Un bacio Sara

blogredire ha detto...

Troppo giusto e poi è bello regalare qualche giocattolo ai bambini più sfortunati,ciao!

Biagioli Alessandro ha detto...

un mix di ricordi del grande Lucio...nastro rosa e motocicletta..e poi la strofa:col cacciavite fa miracoliii ...w la befana ,che qui nella sabina chiamano anche pasquetta !!!per caso anche li da voi?

UnUomo.InCammino ha detto...

il problema del consumismo è composto da molte brutte cose.

o - Oggetti non riparabili
o - Case e abitazioni senza officina e banco degli attrezzi
o - Perdita delle capacità manuali
o - Menti capricciose che acquistano ciarpame e cose assurde (i bimbi DEVONO pedalare con quelle robe che hanno sotto il bacino, non essere portati in giro da robe motorizzate come degli ebeti incapaci)
o - Oggetti progettati per non durare e che non durano
o - Mode

Come Befana non meriti la sufficienza, sei troppo avvenente, Sara| :)

Alberto ha detto...

Hai fatto un bel gesto. Penso anch'io ci abbia messo lo zampino la befana, eh eh.

semola ha detto...

... la Befana di Sarzana ...
... che passando da Dogana...
... è arrivata in Battilana ...

Sara ha detto...

Però io sono nata a Carrara e cresciuta a Ortonovo!

semola ha detto...

... ma la Sara di Carrara ...
... a Ortonovo si ripara ...
... poi diviene na' gattara ...

RobbyRoby ha detto...

Ciao
w w la befana.

Mariella ha detto...

Ottima soluzione.
Brava.

Federica ha detto...

un ottimo modo per "iniziare" il 2018 :)

Francesco ha detto...

Ma non è che è una trovata di Soros e dei poteri forti?

Marco Poli ha detto...

Hai considerato la possibilità che la motoretta sia stata rubata e poi i ladri, dopo avere estratto l'unica cosa che interessava loro ( la batteria ), l'abbiano abbandonata ?
Sei stata alla caserma dei Carabinieri per chiedere se negli ultimi giorni è stato denunciato il furto di un bene come questo, nella zona ?

{ forse, per una bambina che stai per fare felice, ce n'è un'altra che si dispera }.

===

Sara ha detto...

Marco... lascia perdere! La gente mette tutto sui social...

fulvio ha detto...

Ciao Sara,come hai scritto sul mio post,sarà stato il destino a farti trovare la motoretta rosa.Adesso so che ne farai un buon uso.
Un caro saluto,fulvio

Marco Poli ha detto...

??

Non capisco cosa c'entrino i social, qui ...

Sara ha detto...

Marco i social rivelano pure la proprietà di qualcosa, come innquesto caso, quindi ti rassicuro che non è stata rubata, ma è mera res derelicta.

Marco Poli ha detto...

Ma no ...

comunque, sei maggiorenne e vaccinata !

{ buona giornata }.

===

viola ha detto...

un gran bravo al meccanico !!:)

SimonaEmme ha detto...

Che meraviglia, da piccola sarebbe piaciuta anche a me!